RICERCHE

20.03.2023

Le pratiche di felicità della comunità italiana

Di IIPO

L’Italian Institute for Positive Organizations (IIPO), il punto di riferimento italiano sulla Scienza della Felicità e le Organizzazioni Positive, ha mappato le pratiche degli esperti della materia in Italia ed emerge che prevalentemente i praticanti italiani si prendono cura di sé quotidianamente, sia dal punto di vista emotivo-mentale, sia dal punto di vista fisico.

I dati rivelano che la cura del corpo passa attraverso un buon sonno (78%), un’alimentazione sana e variegata (73%) e la pratica dello sport almeno 2/3 volte a settimana (84%).
Per alimentare la dimensione emotivo-cognitiva invece, il 62% trova ogni giorno un’occasione per apprendere, il 78% pratica la risata quasi tutti i giorni – molti utilizzano lo yoga della risata – infine, una percentuale inferiore (51%) sfrutta il gioco come pratica evolutiva e funzionale al benessere. Circa il 40 % degli intervistati pratica meditazione e respirazione consapevole. La community ha inoltre sviluppato un’identità che integra naturalmente nel proprio sé i comportamenti orientati alla gentilezza e gratitudine (100%). Con minor frequenza, ma almeno una volta a settimana, il 95% coltiva relazioni sociali che nutrono, l’87% trascorre del tempo a contatto con la natura, il 68% è impegnato in azioni di volontariato e il 43% segue pratiche di tipo religioso, a conferma del presidio anche delle dimensioni sociali e spirituali. Sebbene i praticanti italiani vivano connessioni umane significative, sono ancora iperconnessi: il 30% del campione non pratica mai il digital detox e il 70% lo pratica di rado.

Fonte: IIPO, marzo 2023

Link alla ricerca

Archivio Ricerche

World Happiness Report 2024

Di Helliwell, J. F., Layard, R., Sachs, J. D., De Neve, J.-E., Aknin, L. B., & Wang, S. (Eds.). (2024)